+1 voto
60 visite
quesito posto in Tecnologia da (7.9k punti)

1 Risposta

+1 voto
risposta inviata da (9.6k punti)

Con il termine "traduzione assistita" in generale si definisce un sistema informatico che è di ausilio al traduttore nell'attività di traduzione. L'attività stessa di tradurre resta tuttavia sotto il controllo della persona. È il traduttore che sceglie in che misura sfruttare i suggerimenti del sistema.

La traduzione assistita comprende vari strumenti, ma nel linguaggio comune si usa come sinonimo di "programmi basati sulle memorie di traduzione", i CAT tool (computer-aided translation tool) ovvero quei programmi che recuperano porzioni di testo già tradotto ed equivalenze linguistiche (quindi frasi da un database e termini da un glossario) e li propongono al traduttore durante il lavoro, evitandogli di ritradurre frasi e vocaboli già tradotti in passato.

Attenzione a non confondere la traduzione assistita con la traduzione automatica, alle cui domande si rimanda.

Domande correlate

+1 voto
1 risposta 64 visite
quesito posto 22 Settembre 2017 in Tecnologia da Sara Bua (7.9k punti)
+2 voti
1 risposta 271 visite
quesito posto 22 Settembre 2017 in Tecnologia da Sara Bua (7.9k punti)
+2 voti
1 risposta 167 visite
+1 voto
1 risposta 42 visite
In DiventareTraduttori potrai porre quesiti sul mondo della traduzione e ricevere risposte da altri membri esperti della community.

Registrati o accedi tramite Facebook per entrare a far parte della community.

Scelti per voi

Il traduttore insostituibileWeb Hosting
...